jump to navigation

chi dice legione dice uniforme giugno 8, 2009

Posted by pagineonlife in società.
Tags: , , ,
3 comments

…Sentendo parlare di legione civica, la folla si alzò di nuovo, sempre come un sol uomo, chi dice legione dice uniforme, chi dice uniforme dice camicia, adesso c’è solo da decidere di quale colore sarà, non è questione da risolvere qui comunque, per non farci dare delle scimmie, non la sceglieremo né nera , né bruna né azzurra, il bianco si sporca subito, il giallo è disperazione, il rosso Dio ce ne liberi, il porpora appartiene al Signore della via Crucis, quindi non resta che il verde e il verde è molto bello, lasciamocelo dire dagli eleganti giovani della Gioventù che, aspettando che arrivi il loro turno di ricevere l’uniforme, non sognano altro… (da L’anno della morte di Ricardo Reis – Josè Saramago)

E a proposito di Saramago qui  La cosa Berlusconi (da El Pais)

Annunci

ensaio sobre a lucidez dicembre 16, 2008

Posted by pagineonlife in società.
Tags: , , , , , ,
add a comment

“…e non dite che siamo stati noi, che sono stato io, che è stato il governo della nazione, nonché i deputati eletti, che ci siamo separati dal popolo…siete voi, sì, soltanto voi, i colpevoli, siete voi, sì, che ignominiosamente avete disertato dal concerto nazionale per seguire il cammino contorto della sovversione, della indisciplina, della più perversa e diabolica sfida al potere legittimo dello stato di cui si abbia memoria in tutta la storia delle nazioni…avete tradito la memoria dei vostri antenati…” (dal discorso del presidente della repubblica… – pag. 81 – Josè Saramago, Saggio sulla Lucidità, Einaudi)

La metà degli abruzzesi chiamati alle urne per scegliere il nuovo presidente della regione ha “disertato” e non è andata a votare. Metà, significa uno su due ed è tanto. E io ho subito pensato a Josè Saramago e ai suoi romanzi. In particolare ho pensato al “Saggio sulla lucidità”, dato alle stampe quattro anni fa nel quale il Nobel della letteratura 1998 immagina una storia dove i cittadini in massa votano per due volta scheda bianca. (altro…)