jump to navigation

una laura a Ballarò aprile 7, 2010

Posted by pagineonlife in società.
Tags: , ,
1 comment so far

Ogni tanto sbaglio. E ieri sera è stata una di quelle volte. Ho perso tempo davanti alla tv, inebetito davanti all’inconcludente e livorosa sottosegretario Laura Ravetto, la donna umana che non ride con Crozza e che per assomigliare al suo adorato B si è fatta crescere 36 denti. Mai più davanti alla tv.
precedenti:
1) nobel mancato
2) serate romane

nobel mancato, sfogo in rete ottobre 9, 2009

Posted by pagineonlife in società.
Tags: , , , , , , , , , , ,
1 comment so far

Un conoscente forzista, deluso e amareggiato, anche alla luce delle ultime vicende del lodo Alfano, mi ha inviato questa lettera pregandomi di metterla in rete:

Un milione non sono bastati. Sono i contatti sul sito “silvioperilnobel”, che ha organizzato un comitato a sostegno del Presidente.
E sì che il 26 maggio 2009 in Piazza di Pietra a Roma, il Comitato della Libertà aveva dato l’avvio alla raccolta delle adesioni alla candidatura di Silvio Berlusconi al Premio Nobel per la Pace. C’era anche un testimonial d’eccezione, tale Loriana Lana, parente di Giggi Zanazzo, che insieme a Belli, Trilussa e Pascarella, forma la rosa dei grandi poeti romani; oltre a Pasquale Calzetta, all’onorevole Giampiero Catone, al senatore Domenico Nania a Paola Pelino, Laura Ravetto e tanti altri. Inutile.
Berlusconi, l’uomo che ha saputo coniugare, con la sua vita, le sue opere ed azioni, il pensiero liberale di Milton Friedman, l´umanesimo economico di Wilhelm Röepke, l´aspirazione di Muhammad Yunus a creare un sistema capitalista inclusivo e non esclusivo, non ce l’ha fatta.
Il comitato nominato dal parlamento norvegese gli ha preferito Barak Obama. Una scelta politica, tre quarti sono di sinistra. Sic Sic!

Al mio conoscente forzista ho naturalmente espresso tutta la mia solidarietà. Per gentilezza, non per convinzione. Sinceramente non credo che Lui (intendo Berlusconi) sia vittima anche della sinistra norvegese. Sarebbe un complotto mondiale. Comunque l’ho tranquillizzato. La candidatura è per il 2010. Ce la può ancora fare. Nell’attesa può cantare con Loriana Lana la mia canzone per il Presidente
Nb: Ci aveva provato nel 2002 anche Antonio Gentile, senatore di Forza Italia di Cosenza. Aveva anche fatto regolare richiesta al comitato del Nobel. qui l’articolo da La Repubblica del 2002

serate romane marzo 14, 2009

Posted by pagineonlife in società.
Tags: , , , , , , , , ,
2 comments

Serate a casa Vespa a Trinità dei Monti a Roma. L’altra sera, leggiamo da Repubblica, c’erano Muti, Alemanno, Laura Ravetto, Gianni Letta e consorte, Berlusconi senza consorte, un alto prelato…
E Galeazzo Ciano?

Da Hitler, il figlio della Germania, di Antonio Spinosa, pag. 243:

…il governo aveva davanti a se grandi traguardi e non poteva “mercanteggiare e implorare” ogni momento il voto del Reichstag. Il governo sarebbe andato avanti per la sua strada, ma ciò non avrebbe comportato né la soppressione del parlamento – il Reichstag sarebbe stato messo di tanto in tanto al corrente dei progetti del cancelliere…