jump to navigation

home la nostra terra giugno 7, 2009

Posted by pagineonlife in società.
Tags: , ,
trackback

Grazie a You Tube si può vedere Home La nostra Terra, girato da Yann Arthus-Bertrand e coprodotto da Elzévir Films e EuropaCorp, compagnia di Luc Besson. Il film è stato presentato il 5 giugno a Torino nell’ambito del Cinemambiente Environmental Film Festival in occasione della Giornata Mondiale dell’ambiente. Una grande opera andata in onda in contemporanea in più di 100 stati del mondo e dedicata al pianeta Terra. Realizzato dal fotografo, giornalista e ambientalista francese, diventato famoso grazie a “La Terre vue du Ciel”, Home vuole essere una fotografia dello stato di salute della Terra e dei problemi cui l’umanità deve fare fronte: sono immagini aeree di grande emozione realizzate in 50 paesi del mondo che aiutano a vedere un mondo meraviglioso ma anche fragile. Il film, che è stato prodotto senza fini di lucro, si pone come obiettivo quello di essere visto dal maggior numero di persone possibili per “accrescere il livello di consapevolezza sulla responsabilità di ogni individuo nei confronti del Pianeta”. I guadagni verranno donati a Goodplanet.org, mentre le emissioni di gas serra, causate dai viaggi aerei e dalle ore impiegate negli scatti fotografici in elicottero verranno compensate attraverso il sostegno di progetti non inquinanti.

Yann Arthus-Bertrand: “Questo film era un progetto che avevo in mente da 15 anni. Tutto ciò che ho visto e imparato mentre volavo sopra la Terra mi ha cambiato. Oggi voglio condividere tutto quello che ho acquisito. Questo film sarà eccezionale e intelligente ma, soprattutto, assolutamente costruttivo. Per farvi un esempio: la cosa importante non è che il 50% delle foreste sia scomparso, ma che il 50% ci sia ancora. Quello che è importante oggi è che siamo 6 bilioni di esseri intelligenti che possono agire. Attraverso la qualità delle immagini e dei suoi contenuti, questo film permetterà alle persone di capire che tutti abbiamo delle responsabilità e che tutti possiamo agire nel nostro piccolo. Come disse il mio amico Albert Jacquard “essere coscienti che il domani è in arrivo e che ognuno può avere un effetto su di esso è specifico dell’Uomo”.
Luc Besson: “Sono sempre stato un amante del Pianeta, e più volte ho provato a mostrare alle persone i suoi aspetti più belli attraverso i miei film, Le Grand Bleu, Atlantis e Arthur and the Minimoys. È stato quindi naturale per me unirmi a Yann nella produzione di questo fantastico progetto”.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: