jump to navigation

il terremoto permanente aprile 9, 2009

Posted by pagineonlife in società.
Tags:
1 comment so far

ciao cari amici di Baires, il terremoto ci ha di nuovo buttati giù dal letto. La forte scossa è stata registrata alle 2:52, sempre con epicentro l’Aquilano. Come in casi analoghi, è stata avvertita anche a Roma e nell’Italia centrale. Al momento non ci sono ancora segnalazioni di danni. Secondo informazioni della Protezione civile, ha avuto una magnitudo di 5.2. E’ stata avvertita anche nella Marche, in particolare ad Ascoli Piceno. Nuovi crolli sarebbero avvenuti nelle zone già colpite del centro dell’Aquila e zone limitrofe. Verifiche sono in corso nei centri abitati di Pizzoli e Barete, che fino a oggi erano stati interessati solo marginalmente dal terremoto. Si temono altri crolli di case…una manna per i palazzinari delle casette a schiera, per i colpevoli di questo scempio alla natura, al verde Abruzzo, all’Appennino ancestrale, già vittima di inquinamento, della disdratazione del fiumi, dei rifiuti tossici nascosti a Bussi, dei maxi centri commerciali.

Ho paura di questo terremoto permanente, di coloro che hanno costruito le case con la sabbia, di coloro che non hanno controllato, degli amministratori che non hanno fatto fare i controlli, dei controllori dei controllori che non hanno controllato, dei dirigenti che non hanno visto, dei politici che permettono questo e quell’altro, delle leggi delle casette a schiera, degli aiuti che sono stati tempestivi, dell’inciucio perchè non è tempo di polemiche. Della bella stagione che verrà, della pasqua, e delle promesse dell’uomo col copricapo a colori, delle sue grandi opere e del piano casa. Perché i quasi 300 morti di questo terremoto abruzzese non sono morti solo per colpa del terremoto. Notte amici.

Annunci