jump to navigation

il terremoto in Abruzzo – numeri aprile 7, 2009

Posted by pagineonlife in società.
Tags: , , , ,
trackback

Sono crollate case nuove, costruite di recente. Case che avrebbero dovuto essere costruite secondo criteri antisismici. Parole di Franco Barberi sul Corriere della Sera. A proposito di parole, in Tv ci tocca sentire la bionda Susanna che – come si dice in Abruzzo – fa “la svelta” e dà i dati dello share. Numeri a caso: il 30 per cento ha visto la diretta, il 30 per cento lo speciale, il 30 per cento lo specialissimo. Ignorati gli altri numeri: in Italia ci sarebbero almeno 75-80 mila edifici pubblici da consolidare: 22 mila edifici scolastici in zone sismiche, 16 mila in zone ad alto rischio, oltre 9 mila non sono costruiti con criteri anti­sismici moderni; tutti gli edifici costruiti negli anni 50-60, a causa del tipo di cemento armato usato, sono a rischio sismico…

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: