jump to navigation

non se ne sarebbero più dimenticati ottobre 2, 2008

Posted by pagineonlife in società.
Tags: , , ,
trackback

…Gli impiccati di Bassano, quanti li videro non se ne sarebbero più dimenticati: …‘a sera me papà no’ me ga fatto uscire de casa per ‘ndar vedere ‘sti tosi… perché mi me pareva impossibie che ‘i gavesse impica’ così.. – a Bassan… in centro a Bassan! E così… a mattina presto so nda’ a tore el pan co’ ‘a tessera — quel poco de pan nero che ‘i te dava senza sae e senza niente — e so’ ‘nda’ vedere in via XX… perché no ghe credevo.., ma varda… ‘na roba.., so ‘ndata che quando ‘i vedevo da qua a là, ‘sti tosi impicai, co’ sta corda de fero… in via XX ghe se sempre vento, no? E insomma ‘i pareva… ‘i pareva dei bamboeoti. -. i giera come tanti bamboeoti che ‘i se moveva al vento, e ‘i gaveva anca ‘sto carteon pica’, co’ ‘sta scritta grande «Bandito»… Varda xe sta’ ‘na roba bruttissima, terribile… go ciapa’ ‘na paura, cosa vuto, giero ‘na tosetta…
da Sergio Luzzato “Sangue d’Italia interventi sulla storia del Novecento”. Manifestolibri. (articolo pubblicato su Micromega, maggio 2006).

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: